Cerco parole belle e le metto da parte, quasi a volerle collezionare per i momenti di magra, per l’inverno gelido e gli alberi vuoti. Per i silenzi interiori, quelli nebbiosi.Ho tasche stracolme e bucate, qualcuna la perdo per strada, ma non me ne accorgo.Non le ricordo tutte. Le metto lì a far polvere, a volte. […]