Punto della situazione

Non perderti ora.
Non ora.
Ieri, forse. Per tutto quello che ti portava fuori strada e ti graffiava di nascosto.
Ora no. Non puoi perderti.
Sai chi sei, o almeno sai chi sei stata fino ad ora e chi sei oggi. Domani chissà.
Sai chi hai dentro di te, quello sì.
Sai chi hai accanto, di più o meno passeggero, più o meno reale. Ma lo sai.
Sai chi ti è tornato accanto e va bene così.
Sai chi non cammina più vicino a te e va bene anche quello (perché va bene davvero e non puoi farci nulla – da quanto non sorridevi così?).
Hai una strada davanti per cui stai lavorando.
Hai un sogno che coltivi ogni giorno, anche in questo preciso istante.
Non perderti ora. Ma trovati.
Trovati cavolo.
Paura di cosa, ora? Di non ricordare? Di perdere?
Allora non perdere.
Non perdere ora. Stringiti e stringi ogni pezzettino, ogni minuscolo spiraglio di immagini, odori o suoni.
Non ora.
Non puoi perdere nulla, ora.
Ora che la tua vita corre veloce e loro non ci sono più, come non c’erano ieri. Ma ieri la tua vita dormiva. Ora no.
Quindi non perdere, non perderli, non perderti.
Sei qui, loro sono qui.
Amati così, amali così.

Annunci

3 pensieri su “Punto della situazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...